I relatori di Culinaria

Anna Morelli

Anna Laura Morelli, ideatrice e Chief Editor di Cook_inc. è un mix esplosivo di internazionalità e interculturalità. Nata e cresciuta a Bruxelles da madre peruviana e padre italiano, ha poi girato il mondo vivendo, con il marito olandese e le tre figlie, tra Madrid, Barcellona, London, Bruxelles e Miami, prima di approdare a Lucca, in Toscana, in 2002. È stato il padre a introdurla al mondo della gastronomia: i migliori ristoranti erano una tappa obbligata durante i viaggi di famiglia.

L’amore per la buona cucina e il vino di qualità uniti alla sua profonda passione per l’arte e la fotografia si riflettono nel design e nella grafica della rivista. Cook_inc. al suo settimo anno di vita è giunta al numero 21 ed è a tutti gli effetti un vero Manifesto creativo del food con un’attenzione particolare alle novità e alla direzione in cui si muove la gastronomia nel mondo, senza perdere di vista ciò che accade in Italia e nelle realtà emergenti. Ma l’aspetto più rilevante di Cook_inc. è la squadra, il team di collaboratori, giornalisti e fotografi, che apportano a ogni numero la loro visione e le loro competenze, senza dimenticare i grafici e gli stampatori senza il cui lavoro non esisterebbe il prodotto finale, e i nostri sponsor che credono ancora nel valore della carta stampata.

Passione, amicizia, complicità e gusto per la qualità, ecco gli ingredienti necessari alla riuscita di un progetto come questo. E poi anche senso di responsabilità e impegno, perché le scadenze vanno rispettate e il cliente finale (il lettore/abbonato) deve sapere che la rivista gli arriverà!






Lorenza Fumelli

Nasce a Roma e cresce tra musica, cibo, arte e scrittura. Dopo gli studi classici, si trasferisce a Los Angeles dove consegue la laurea in canto moderno al MI (Musicians Institute). Tornata in Italia dopo un anno, inizia a coltivare la passione per la scrittura legandola alla sua ossessione: mangiar fuori e bere bene. Da questo abbraccio di interessi nasce un diario personale in rete nel quale appunta ogni ristorante, ogni viaggio, ogni esperienza gastronomica di rilievo.

Grazie al Blog arriva il primo lavoro ufficiale nella sezione lifestyle di un quotidiano nazionale, al quale seguono poi esperienze di grande rilievo, sempre legate all food&beverage. In 2013, grazie all’investimento di un grosso editore web, le viene affidata la creazione di un magazine web.

Oggi viaggia per il mondo alla scoperta di sapori nuovi e dirige il suo magazine, Bitter-sweet,it, attualmente tra le maggiori riviste food italiane.






Andrea Petrini

Andrea Petrini è un fanatico del duro lavoro. Quando arriverà il suo ultimo giorno, quello che apprezzerebbe è leggere il suo necrologio pubblicato su Le Monde e The New Yorker in cui si afferma che è sempre stato un marito amorevole e un padre impeccabile.

Presidente della giuria per i World Restaurant Awards, ha passato gli ultimi 40 anni a scrivere per tutte le pubblicazioni più importanti e rinomate come: City Magazine, Globe, Libération, Gambero Rosso, Lucky Peach, Log, Fool, Condé Nast Traveler, COOK.inc, Itinéraires, L’Express, GaultMillau, Le Nouvel Observateur, Yannick Alleno Magazine e anche per un breve periodo per Fig Mag (nessuno è perfetto).

Apprezza profondamente Tilda Swinton e Kenzaburo Oe, Fennesz e W.G. Sebald, William T. Volmann e Pedro Costa, Bertrand Bonello e Cyprien Gaillard, e naturalmente adora Rei Kawakubo tanto quanto René Redzepi.

From 2005, invece di finire il romanzo di formazione della sua vita, ha instancabilmente dedicato le sue notti insonni al suo lavoro a tempo pieno come Road Manager del famoso gruppo di esperti di chef d’avanguardia: GELINAZ!

Se si chiedesse a Petrini, prima che esali il suo ultimo respiro, qual è stato il più grande rimpianto della sua vita, risponderebbe: “L’Essermi fatto coinvolgere per più di 10 anni nellaThe World’s 50 Best Restaurantsprima di sbattere la porta e direEi qui c’è veramente un cattivo odore, dobbiamo cambiare l’aria”. Ed è proprio quello che è successo.






Nerina Di Nunzio

Esperta di Food Design, Marketing Digitale e Comunicazione è Direttore dello IED di Roma e ha fondato Food Confidential 7 anni fa, agenzia di consulenza e story telling per il mondo del cibo del vino.

Ha diretto la Scuola di Cucina e gli Eventi della rivista la Cucina Italiana del Gruppo Conde Nast a Milano per due anni e per 7 anni è stata direttore Marketing e Comunicazione del Gambero Rosso per il quale ha diretto anche il Master in Giornalismo e Comunicazione Enogastronomica.

Scrive per AGI.it (Agenzia Giornalistica Italia) e altre testate. Ha pubblicato un libro sulla vendita diretta dei prodotti biologici per MIPAAF e Coldiretti.

and’ CPB (Creative Personal Branding) coach certificato e sta studiando per diventare istruttore di Mindfulness (MBSR).






Paolo Vizzari

Figlio d’arte, nasce nel 1990 e comincia a girare per ristoranti nello stesso anno. Si laurea in lettere e prosegue con un master in narrativa e sceneggiatura che lo porta verso una carriera nei mondi del cinema e fumetto.

Nel frattempo ha però cominciato giovanissimo a lavorare con il padre per la Guida “I Ristoranti d’Italia dell’Espresso”, e dal 2014 decide di dedicare tempo pieno a quella che in fondo è la sua madrelingua: la gastronomia.

Da allora insieme al padre firma a quattro mani la rubrica di cucina del settimanale L’Espresso, e collabora o ha collaborato con La Repubblica, La Cucina Italiana, Traveller, MTV, Radio Deejay, Reporter Gourmet e Passione Gourmet, oltre ad aver preso parte a trasmissioni televisive come Masterchef e La Prova del Cuoco, e aver presentato la finale europea del Bocuse D’Or 2018.

Dalla fine del 2017 interrompe il proprio rapporto con la Guida de L’Espresso così da dedicarsi all’attività di studio e ricerca globale di modelli ristorativi da poter riapplicare in Italia e in Europa.






Enzo Vizzari